postato il 22 Dicembre 2009 | in "Immigrazione, Interventi, Politica"

Casini, nuove regole sulla cittadinanza

 

Di fronte a un nuovo straordinario fenomeno come quello dell’immigrazione nel nostro Paese sono necessarie nuove regole sulla cittadinanza. Bisogna potenziare il meccanismo che attribuisce la cittadinanza a coloro che nascono in questo Paese a prescindere dalla nazionalità dei genitori.

L’apporto degli immigrati è fondamentale sia sul piano lavorativo ed economico che su quello della natalità. Siamo il secondo Paese più vecchio al mondo dopo il Giappone e se non si invertirà il trend del nostro tasso di natalità dovremo accogliere 300 mila nuovi immigrati ogni anno se vorremo mantenere i tassi di sviluppo che avevamo prima di questa grande crisi. Questa è una questione che non può più essere rimandata. Siamo in presenza di un periodo storico nuovo che necessita di nuove regole. Non dobbiamo dare alibi a nessuno per non continuare l’esame di questo provvedimento. La materia certo e’ spinosa, ma noi certo faremo la nostra parte.

Pier Ferdinando

7 Commenti

Commenti

  1. Complimenti per non essere miope come tanti suoi colleghi…che pensano che l’immigrazione in Italia si possa non esiste. Integrazione degli onesti é l’unica via


  2. sarebbe un bel passo avanti verso l’integrazione…se non fosse per
    l’opposizione dei soliti che tenendo in pugno la maggioranza che
    governa il paese continua il percorso intrapreso verso l’intolleranza
    e la xenofobia…con il solo effetto di creare ulteriori tensioni e
    paure nel paese…per pura ideologia senza alcuna ragione valida per
    un paese democratico….
    Demagogia a parte…comunque credo che una simile legge possa
    veramente essere utile per l’Italia innanzitutto per una pace sociale
    e dopo,ma non per minore importanza,da un punto di vista economico,se
    è vero,come è vero che questo potrebbe agevolare le casse dello stato
    e risolvere il problema della bassissima natalità…
    Sono d’accordo con il fatto che comunque deve essere un
    “fenomeno”,quello dell’immigrazione,controllato,ma basta con questi
    stupidi discorsi sull’immigrato criminale e balordo….anche i nostri
    padri lo sono stati e con non poche difficoltà…e anche tra loro
    c’era chi delle volte ha sbagliato…
    Non dimentichiamo che la maggior parte arriva in Italia in uno stato
    di disperazione e miseria totale…disposti a rischiare il tutto per
    tutto per avere una speranza una possibilità…diamogliela


  3. L’Italia ha bisogno di buone riforme e di una maggiore legalità, non solo ai vertici ma anche tra la gente comune. Faccio i miei migliori auguri all’On. Pierferdinando Casini di un Santo Natale.


  4. o si attuano riforme strutturali a favore del cuore dell’Italia,la famiglia,oppure possiamo continuare a demandare la questione natalita’ con ovvi risultati.E’ una questione di scelta fra queste due possibilita’,nessuva via terza.


  5. Non vedo perché negare la cittadinanza agli immigrati che lavorano, producono ricchezza, rispettano la nostra religione e le nostre usanze, certo non nell’immediato, ma nell’arco di sette – dieci anni, si può anche discuterne.


  6. L’Italia è un Paese multietnico, è innegabile.
    E nuove leggi sono indispensabili, e questo è il tempo di farne.
    Servono nuove leggi, serie e concrete, per un futuro nel quale ci sia integrazione.
    Nuove leggi sono necessarie e, per fortuna, lei l’ha capito, e non partecipa alla caccia all’immigrato, come fa la Lega.
    Noi vogliamo una politica diversa, la nostra politica.
    Marta


  7. La linea dell’UDC non é solo di buonsenso, da gente che sa che senza integrazione l’Italia passerà dei guai, ma é anche “scafata”, perfino opportunista, a noi gli immigrati servono “anche”.
    E’ propria di un Partito che vuol essere nazionale e guardare lontano




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour