postato il 8 Settembre 2010 | in "Chianciano2010, In evidenza, Partito della Nazione, Politica"

Chianciano, vi aspetto!

Il primo “Laboratorio delle idee” è alle porte. Sarà un’occasione di confronto in nome di una responsabilità nazionale che  deve continuare a contraddistinguere la nostra azione politica.

Parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, giuristi, imprenditori, politici. Ma mi auguro che i veri protagonisti di Chianciano siate voi partecipanti.

Il programma sarà davvero ricchissimo. Sabato mattina  un appuntamento a cui tengo molto, l’incontro aperto EstremoCentroCamp “Per una politica migliore anche attraverso il contributo dei media digitali” (al quale è già possibile iscriversi). La rete ha in sé un enorme valore di libertà, accorcia le distanze, sempre, anche in politica. Per questo ho voluto arricchire il nostro laboratorio con un momento di dialogo fra blogger, parlamentari Udc e tutti coloro che ci seguono in rete.

Collegandovi al mio blog potrete aggiornarvi minuto per minuto sugli eventi di Chianciano: una diretta video permetterà di seguire, da venerdì a domenica, tutti i lavori, mentre la redazione proporrà nuovi post e video interviste, oltre ad un servizio di live-twitting.

Il Partito della Nazione lo costruiamo assieme. Vi aspetto!

Pier Ferdinando

10 Commenti

Commenti

  1. Ottimo, perfetto! E’ esattamente questo quello che serve per un partito moderno e che cerchi di avvicinarsi ai giovani ma anche ai giovani quarantenni, la mia categoria (scusi presidente ma mi sta tanto a cuore). La rete può e deve essere uno strumento molto utilizzato dal nuovo partito, questo strumento ci può permettere di arrivare ovunque ma anche e sopratutto di organizzarci sul territorio. Immagino ad una rete di circoli della Nazione che attraverso una semplice mail possono essere aggiornati in pochi secondi e quotidianamente su tutto ciò che avviene nel partito, possono ricevere raqssegne stampa ed agenzie… Usiamo questo potente strumento. Facciamo crescere il Partito della Nazione come un partito moderno e capace. Al riguardo vorrei segnalare a tutti i lettori di questo blog l’intervento del Sindaco di Venezia Cacciari al dibattito”la politica è senza speranza” durante la recente manifestazione dell’API di Rutelli, questo il link: http://www.radioradicale.it/scheda/310266/la-politica-e-senza-speranza-massimo-cacciari-a-confronto-con-i-giovani-i-festa-nazionale-di-alleanza-per-



  2. ci saremo e saremo numerosi.


  3. Presidente,Credo in quello che dice,ci credo e ci spero come tanti ex DC doc,vorrei tanto che l’UDC e/o il partito della Nazione smentisse ciò che in politica è regola:le proposte di giorno, le decisioni, in pochi,di notte. Vorrebbe dire vera trasparenza.Seguirò con forte interesse Chianciano.


  4. Presidente, io ci sarò.
    Un abbraccio
    Giovanni


  5. […] Vai a vedere articolo: Chianciano, vi aspetto! | Pier Ferdinando Casini, UDC, Unione di … […]


  6. Ci sarò anchio Presidente!!
    Spero di poter avere 10 minuti per dire cosa ne penso di questo nuovo passaggio che andremo costruire.
    Spero che si dia la possibilità a chi vuole di avere un minimo di spazio.Me lo auguro!!!
    Buon lavoro e arrivederci a Sabato Mattina!!!


  7. farò il possibile per esserci, tra una gara di corsa e l’altra..;-)


  8. Sarebbe il momento di far muovere di più il partito in periferia, in special modo in Toscana, andiamo avanti


  9. Carissimo Presidente,
    ho accettato con entusiasmo questa nuova proposta di un “partito della nazione” perchè credo che l’Italia sia una unica dal Trentino alla Sicilia, ma soprattutto come detto più volte qui a Chianciano, l’Italia intera ha bisogno di una reale politica svincolata da lobby e/o formazioni squadriste come la Lega. L’unico appunto che mi permetto di farLe è la smania (se non ho capito male) di impostare questo nuovo soggetto sulle radici cattoliche della vecchia DC.
    Credo che questo sia un errore. L’Italia oltre ad essere una unica NAZIONE è anche uno stato laico e arroccarsi su posizioni esplicitamente e esclusivamente cattoliche, escluderebbero parte di uomini di questa NAZIONE. Scusi ma credo che un Partito che voglia definirsi “della Nazione” debba essere Si’ di connotazioni cattolica ma sempre laico. Un’altro appunto, forse sbaglio, ma non ho sentito parlare di meritocrazia e di stato minimo. Forse sono temi che la nuova formazione che stà nascendo non considera?
    Grazie
    Pietro Stefani




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • GIANNA SERRA: mi piace ricordare il compianto GUAZZALOCA QUANDO PARLAVA DI...
  • Raffaele Reina: Complimenti sempre. Siamo cresciuti e cresciuti bene alle...
  • Pippo Bufardeci: E’ un’analisi perfetta. Lasciare ancora senza...
  • Pippo Bufardeci: Perfettamente in linea con la giusta strategia politica che...
  • Ezio Ordigoni: Credo che il Presidente Casini abbia delle ragioni
  • Lucia: Presidente lei è un ottimo intermediario e di mediazioni ne sa...
  • luigi addesa: Non c’è niente da fare quelli della prima repubblica sono...
  • Omar Cao: Caro Presidente è ora che prenda Lei l’iniziativa. io sono...
  • Maurizio paladini: Io ci sono. Un partito di centro che guarda a sinistra....
  • Pippo Bufardeci: Caro Pierferdinando è l’impostazione che ha...
udc tour