postato il 28 Settembre 2010 | in "Politica"

Squallida compravendita di parlamentari, giusto porre fiducia

Di fronte ad una compravendita squallida e indegna di parlamentari, é giusto porre la fiducia sul discorso che Berlusconi farà domani alla Camera. E’ arrivato il momento di un atto di trasparenza, ciascuno deve assumersi la responsabilità davanti al Paese di dire se è coerente con gli impegni presi, con chi lo ha mandato in Parlamento o se ha cambiato opinione.

Pier Ferdinando

5 Commenti

Commenti

  1. […] Squallida compravendita di parlamentari, giusto porre fiducia « Pierferdinando Casini Squallida compravendita di parlamentari, giusto porre fiducia « Pierferdinando Casini. […]


  2. Buongiorno, presidente

    Giusta la sua indignazione per i trasfughi dal suo e dagli altri partiti. Giusta la sua approvazione per il voto di fiducia per guardare in faccia chi sta rispettando il mandato elettorale e chi lo sta tradendo. Ma, caro presidente, piuttosto che indignarsi, piuttosto che andare alla conta, non sarebbe più giusto e logico emettere una proposta di legge in cui tutti i dissidenti dei vari partiti debbano tornarsene a casa e debbano venire sostituiti dai primi dei non eletti? E, considerato il “tradimento” del mandato elettorale, dovrebbero essere mandati a casa, senza alcuna “retribuzione”. Si finirebbe così la commercializzazione dei voti. I dissidenti non dovrebbero nemmeno poter passare al gruppo misto. Una leggina così sarebbe utile a tutti i partiti, tranne, forse, a quello del cav., considerando la sua ingente ricchezza con cui può pagare i “corruttibili”. Questa secondo lei non sarebbe la soluzione più ovvia, ma anche più giusta nei confronti del popolo degli elettori?.
    Con simpatia, una citoyenne


  3. On. Casini,
    a mio avviso
    va subito nominato
    il segretario regionale UDC della Sicilia
    con il mandato di lavorare al Partito della Nazione.
    Se le interessa il mio avviso anche sul nome
    sono disponibile a farlo.
    con stima


  4. Caro Pierferdinando, a questo punto, forse è meglio, una volta per tutte, tagliare qualsiasi ponte con questo PDL imbastito di condannati in via definitiva. Senza “se” e senza “ma”; ne con il PDL ne con il nuovo Ulivo. L’UDC si identifica al centro e prende le distanze da questa compravendita di deputati che trasuda squallore. Sei stato sempre troppo garantista con Berlusconi ma forse è meglio smetterla e andare per la nostra strada. Nessun compromesso con Berlusconi. Non siamo giustizialisti ma a questo punto manteniamo la cautela con il garantismo. Qui ci vogliono calpestare e noi dobbiamo far sentire la nostra voce. Alle prossime elezioni andranno al voto più di 2 milioni di giovani, oggi minorenni. Partiamo dalla politica per i giovani se vogliamo catalizzare verso di noi il loro voto. Con il berlusconismo, sopportato e “supportato” non faremmo molta strada.

    Giuseppe Montedoro
    Direttivo UDC Casarano (LE)


  5. Un Parlamento di Gente come noi, non come loro!
    Cari amici, oggi voglio fare qualche domanda a tutti voi che ci leggete. Di chi vi fidate? Della maggioranza o dell’opposizione? Chi dice la verità in questo Paese? Mi auguro per voi che abbiate una risposta. Perchè io non ce l’ho. No, non so più di chi fidarmi, a chi credere, a chi dare la mia fiducia. La maggioranza non esiste più? D’accordo, ne prendiamo atto. Allora chi è che deve governare? L’opposizione? Può darsi, se vince le elezioni. Quando ci saranno le elezioni? E, soprattutto, perchè si deve comunque e sempre andare di nuovo a votare per dare ancora una chance all’incopetenza e al malaffare di chi ci governa? Dobbiamo renderci conto che siamo un Paese completamente alla deriva, senza una guida valida e degna di questo nome, senza un governo che sappia veramente affrontare i problemi che abbiamo. Mi sto chiedendo se lo fanno apposta a mostrarsi così ‘deficenti’, in tutto quello che fanno, o se ci sono davvero. Insomma, ci fanno o ci sono? Se si potesse toccare con mano l’entità dei danni cusati dalle loro amministrazioni, toccheremmo un qualcosa di viscido, qualcosa di simile a melma e comunque di nauseabondo che qui non posso dire, ma che potete tranquillamente immaginare! Scuola, cultura, istruzione, ricerca, pubblica amministrazione, giustizia e sanità: ovunque si mettano le mani, si trova sporcizia, incopetenza e nessuna voglia di fare! Vi invito, inoltre, a riflettere bene, ma molto bene prima di mettere, quando sarà e se sarà, una croce sulla scheda elettorale. Facciamo in modo che, stavolta, la nostra croce, il nostro voto, abbia un senso, e che non sia affatto scontata. Smettiamola di farci prendere per i fondelli, perchè, se non riflettiamo, è sicuramente quello che faranno. Battiamoci innanzitutto per avere una legge elettorale ‘come si deve’, che i deputati li facciano scegliere a ‘noi’ e non ce li ripropinino ‘loro’. E soprattutto che a rappresentarci in Parlamento siano persone come ‘noi’. Persone che tutti i giorni prendono l’autobus per andare a lavorare, che pagano regolarmente le tasse, che campano solo di stipendio o di pensione, che hanno mille difficoltà per far studiare i figli, badare ai genitori anziani, pagare le bollette e farsi curare decentemente quando serve! Gente come ‘noi’ deve andare in Parlamento, non gente come ‘loro’!




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour