postato il 28 Settembre 2009 | in "Ambiente"

Cronache dal territorio: ripuliamo Palermo dai rifiuti

Giuseppe Piazzese ci scrive da Palermo per raccontarci una bella iniziativa di volontariato per l’ambiente.

ripuliamopalermoSempre più spesso, in città come Palermo, in cui le risorse degli Enti Locali sono sempre meno e i servizi lasciano molto a desiderare, i cittadini e le associazioni tentano di lanciare messaggi alla cittadinanza e alle Istituzioni.

La recente crisi dell’azienda che si occupa della raccolta rifiuti ha peggiorato notevolmente la qualità della vita di tanti cittadini. Basti pensare che durante il recente nubifragio, l’acqua lungo le strade portava con se sacchetti della spazzatura, scarpe, cartone a causa della mancata raccolta o della incuria della gente nel gettare i rifiuti a qualsiasi ora del giorno e in ogni luogo.

Ma è stata proprio questa crisi a farci comprendere che non possiamo aspettare che la burocrazia faccia il suo corso o che la politica da sola risolva il problema.
Insieme ad altre associazioni, l’Officina delle Idee ha ritenuto opportuno lanciare un segnale preciso all’Amministrazione Comunale e all’intera cittadinanza, perché se la città è sporca, le colpe sono da dividere a metà, da una parte la cattiva gestione dell’azienda dei rifiuti, ma dall’altra la poca cura dei cittadini per la propria città.

Ci siamo armati di scope, ramazze, palette, raschietto e sacchi per l’immondizia e ci siamo rimboccati le maniche ripulendo,alcune tra le strade più frequentate di Palermo, dall’immondizia, dai rifiuti e dalle locandine abusive appese negli spazi non consentiti.

Abbiamo voluto lanciare un segnale, la città non è solamente di chi l’amministra, né le vie che abbiamo ripulito sono solamente dei residenti, Palermo è di tutti.

Bisogna far nascere uno spirito di collaborazione, una coscienza civica comune che permetta a Palermo di uscire dalla sua crisi, di risorgere, per il bene nostro. Per il bene di tutti.

9 Commenti

Commenti

  1. UN GRANDE APPLAUSO A GIUSEPPE PIAZZESE CHE SI E’ APPROPRIATO DELL’INIZIATIVA DI MOBILITA PALERMO, SPACCIANDOLA COME L’INIZIATIVA DI “OFFICINA DELLE IDEE” PIU’ ALTRE ASSOCIAZIONI…AVEVAMO SPECIFICATO CHE LA MANIFESTAZIONE ERA ORGANIZZATA DA MOBILITA PALERMO, E CHE SI TRATTAVA DI UNA MANIFESTAZIONE CITTADINA PRIVA DI CONTAMINAZIONI PARTITICHE.


  2. è un’iniziativa di mobilitapalermo, non di Officina delle Idee…


  3. IO ERO Lì A PULIRE CON I RAGAZZI DI MOBILITA PALERMO, E L’INIZIATIVA è LORO!!!


  4. Complimenti davvero a Giuseppe Piazzesee a tutti i volontari che hanno partecipato a questa magnifica iniziativa!
    E’ giusto che i cittadini riacquistino un più forte senso civico, e di un maggiore rispetto della propria città!


  5. Per causa mia, c’è stato un problema di comunicazione.Cmq l’evento è stato pianificato da Mobilitapalermo e Officina delle Idee.
    L’evento ha avuto un bel successo, oltre che la partecipazione di cittadini.
    Non è stato sventolato alcun colore politico, ma tanti ragazzi, cittadini, accomunati da un ideale di amore per questa città che soffre, ma che vuole rialzare la testa


  6. Grande iniziativa. Vedere una città bellissima, come Palermo, piena di rifiuti, fa male al cuore.
    Per questo è da lodare ogni iniziativa che si impegna a cambiare questa situazione, come, ad esempio, quella dell’amico Giuseppe Piazzese. Un applauso! 🙂
    Marta


  7. i signori che postano i commenti, fanno finta di non aver letto. L’iniziativa è stata di MOBILITA PALERMO, l’avete capito o no? L’Officina delle idee si è solo aggregata. Gli abbiamo fatto promettere di non strumentalizzare la cosa per fini politici, e invece il signor Piazzese ci ha abilmente presi in giro. Lo terremo presente per il futuro.


  8. Una bellissima iniziativa…


  9. Chiedo scusa se rispondo solo adesso ai vari commenti postati, ma prima non mi è stato possibile.
    Credetemi nessuno aveva intenzione di strumentalizzare l’iniziativa, tanto meno io.
    Se non abbiamo specificato il nome di Mobilita Palermo sul sito di Casini è proprio perchè non volevamo mettervi in difficoltà dando l’idea di strumentalizzarvi.
    Vorrei precisare ad Andrea e a Paco che come dice bene Antony977 l’iniziativa era stata pianificata insieme dalle due associazioni e che tra l’altro è scritto che l’Officina ha svolto questa iniziativa insieme ad altre associazioni.
    Forse dovreste parlare di più fra di voi.
    Comunque sono contento che questa cosa si stia chiarendo, perchè di certo ne io ne l’Officina delle Idee abbiamo bisogno di rivendicare iniziative altrui; anche perchè questo post era nato per dare l’esempio di come collaborazioni fra cittadini e società civile siano necessarie anche per le Istituzioni.
    A presto
    Giuseppe




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour