postato il 29 Marzo 2011 | in "Europa, Immigrazione"

L’Italia non pesa in Europa, non otterremo nulla

E’ giusto chiedere all’Europa di non lasciarci soli ma siccome in Europa non pesiamo, non otterremo nulla. I rifugiati meritano comprensione e accoglienza ma i clandestini non possono passare da un’amnistia all’altra.

Pier Ferdinando

1 Commento

Commenti

  1. Caro Casini

    Se l’Italia non pesa in Europa,è sicuro che gli Italiani pesino qualche cosa in Italia,e nelle scelte della politica ?.
    E’ giusto che Migranti e Rifugiati meritino comprensione e solidarietà da parte nostra,d’altronde ,negli ultimi due secoli siamo stati noi stessi migranti e moltissime volte rifugiati,,e a volte migrazione e rifugio in altri paesi non hanno fatto di noi “brave persone”,vedi la Mafia esportata,a cavallo tra l’ottocento e il novecento ,o il caso Battisti,Piperno ecc…
    Ma che cosa contano gli Italiani in Italia…se sono Anziani , Disabili,Pensionati,Malati Cronici,Disagiati, insomma Svantaggiati…
    Non sarebbe ora che anche il partito che rappresenta si dia più da fare per queste persone,in maniera fattiva e concreta,abbandonando le parole e passando ai fatti??
    Mi riferisco sia a proposte di Legge che dovrebbero essere presentate in Parlamento ,sia a “stimolare” i propri rappresentanti nelle Amministrazioni Locali”affinchè siano presenti,più presenti e più vicini alle esigenze dei “Disagiati e Svantaggiati”….cosi come recita la tanto stracitata ,a sproposito,Costituzione…
    Le scrivo dalle Marche…Regione Virtuosa…Laboratorio Politico,PD , Italia dei “Valori”,UDC…
    Si informi bene delle Politiche Sociali che vengono svolte in questa Regione,ma non con i numeri degli stanziamenti,ma come vengono utilizzati, e dove finiscono…..
    Chieda alla gente, si informi tra le persone…non si faccia mandare relazioni di partito……
    Lei è simpatico,preparato,ma è un politico di vecchia data.. e conosce bene ,molto bene le cose che non vanno, gli sperperi ed altre cose più gravi che ci sono nelle Amministrazioni Statali ma conosce altrettanto bene, e se è il caso dovrebbe conoscere meglio le altrettante cose che accadono nelle Amministrazioni Locali.
    Non appartengo a nessun movimento o partito,sono solo “disgustato”,ma ho capito che involontariamente,appartengo al Primo Partito Vero d’Italia ,quel Partito che dal dopoguerra ad oggi ha sempre vinto tutte le Elezioni con almeno il 40% di preferenze univoche,”il Partito dei Disgustati e degli Svantaggiati” ,insomma dei senza voce , perchè le proprie orecchie non potendo udire e comprendere quello che dice la politica,non riescono a dare l’impulso alla mano affinchè faccia una “croce”su un simbolo ,su un volto o su un nome…nemmeno turandosi il naso con l’altra mano…

    Non ho la speranza che quello che ho scritto le dia spunti di riflessione, ma comunque ,poichè nonostante tutto mi è simpatico,per la pacatezza,almeno televisiva, che mi ricorda personaggi come Berlinguer , Almirante e Moro, Le invio un “simpatico Saluto”

    Franco Rossi
    Facebook franco.rossi.an@gmail.it




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour