postato il 17 Aprile 2013 | in "Spunti di riflessione"

Sabotatori in campo, vogliono le urne

Dopo due mesi di paralisi senza governo si va dritti al voto

C’era da aspettarselo: come ad ogni elezione del Presidente della Repubblica, all’ultimo momento entrano in azione i sabotatori. Ma sia chiaro a tutti che, dopo due mesi di paralisi governativa, se non si trova un’intesa su un presidente condiviso si va dritti alle urne. Chi sabota oggi persegue solo il proprio disegno elettorale.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Sabotatori in campo, vogliono le urne


Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Giorgio: Potrebbe il senatore Casini ricordarci quando il Parlamento avrebbe...
  • Adolfo Scarano: Avendo numerosi cugini i Caracas ed essendo nato li, vedendo...
  • Gianni: sempre lucida e attuale l’analisi ma si aspetta sempre da lei...
  • Gianni: Analisi come sempre perfetta, peccato che a suo tempo non sia stato...
  • Alzetta Gianfranco: Credo che anche questo governo vada giudicato per quello...
  • Lucia: Montese strada provinciale 27 della docciola ci sono muraglie del dopo...
  • Pini lucia: Speriamo bene! Sulla strada provinciale 27 della docciola montese...
  • Giuseppe: Il popolo italiano, al momento del voto, deve avere. Il coraggio e...
  • armando: Bravo Sen. Casini ottimo intervento è necessario organizzare ed...
  • Mario Lupo: Caro Pier, condivido la tua lucida analisi e mi complimento con...
udc tour