postato il 14 Ottobre 2009 | in "Politica"

Nessuno sottovaluta la gravità della violenza agli omosessuali

Sul dibattito di ieri alla Camera sull’omofobia sono state dette molte parole la maggior parte delle quali a sproposito. Solo un razzista, e non e’ il nostro caso, può sottovalutare la gravità di atti di violenza verso gli omosessuali. Ma solo un legislatore sprovveduto può pensare di stabilire un particolare orientamento sessuale come motivo di aggravante.
E’ forse meno odioso un atto di violenza perpetrato verso un diversamente abile o un anziano? La questione e’ essenzialmente questa e intorbidire le acque non servirà a creare le condizioni di parità tra tutte le persone indipendentemente dal loro orientamento sessuale.

Pier Ferdinando

Leggi il testo della pregiudiziale di costituzionalità

10 Commenti

Commenti

  1. Forse si sta uscendo fuori da ogni schema politico, civile, costituzionale..Non è assolutamente vero che i gay o lesbiche non hanno diritti! La legge è uguale per tutti! Questa storia deve finire. Hanno gli stessi diritti degli etero. Gli aggravanti si applicano quando il fatto è commesso per finalità discriminatorie o di odio etnico, nazionale, religioso. Un uomo etero che prende il pugno in faccia deve avere meno diritti di un gay? Be sinceramente non mi trovo d’accordo. Il partito dell’UDC ha fatto bene a votare a favore della pregiudiziale di incostituzionalità, ma sopratutto è stato sempre in linea con il suo pensiero condivisibile o no, ma senza ipocrisie o si di facciata. Ricordo a tutti che l’Udc aveva chiesto che il testo tornasse in commissione per una serie di “limature al testo”. Non mi piace la parola affossato, per me è giusto dire…rispedita al mittente..il testo va rivisto per bene, non sono contro l’omosessualità, ma a favore del rispetto di ogni singolo individuo. Aumentiamo i controlli nei luoghi dove avvengono in media le aggressioni, comunque spero che si possa votare all’unaminità un testo giusto e rispettoso per tutti. Mimmo d’Amone


  2. Ho frequentato per motivi di lavoro persone omosessuali e qui non posso che ribadire l’alta stima che ho sempre nutrito nei loro confronti per la loro capacità e serietà sia nel mondo del lavoro che in quello loro proprio, familiare e personale. Al contrario, non approvo affatto i comportamenti irriguardosi, ridicoli ed imbarazzanti di quanti si atteggiano ad omossessuali, di quanti danno scandalo con il loro comportamento vizioso, di quanti usano il loro essere diversi perfar soldi, di quanti traviano ed adescano i giovani. Sicuramente i primi di cui ho detto, persone serissime e normalissime, si riconoscono tutelati da quella stessa norma già esistente che riguarda tutti gli altri cittadini. Sono invece senza dubbio gli omosessuali del secondo genere a pretendere che gente normale, con una famiglia normale, con un lavoro normale, con abitudini sessuali normali giustifichi i loro comportamenti sfacciati e licenziosi ed approvi una legge a loro esclusiva utilità: perché mai gli omosessuali dovrebbero essere considerati categoria protetta e dunque privilegiata (le c.d. aggravanti per omofobia in caso di violenza)? Penso che prima di creare di fatto delle differenze di fronte alla legge, si debba riflettere molto, molto bene!


  3. A prescindere dal soggetto cui è rivolta, la discriminazione è sbagliata, punto. Gli eventi accaduti ai danni di omosessuali sono indegni, così come lo sono quelli che coinvolgono disabili, anziani, donne, bambini…
    Questo non deve creare però presupposto per categorizzare l’omosessuale in maniera privilegiata: siamo tutti ugualu, di fronte alla legge, e nessuno ha bisogno di “protezione”. Nel caso di anziani, bambini, disabili, il discorso è diverso: vanno tutelati.


  4. il goffo tentativo di creare delle norme ad hoc per la tutela degli omosessuali è espressione di una miopia culturale e di una scarsa sensibilità umana che impediscono di guardare l’uomo nella sua integrità e complessità; allora per semplificare hanno preso in considerazione un solo aspetto della natura umana facendolo assurgere ad elemento di rilevanza giuridica violando così non solo la costituzione ma anche la dignità dell’uomo fatto a immagine e somiglianza di Dio. Il rischio che si corre se si prosegue su questa strada è la discriminzaione al contrario (come successe all’onorevole Buttiglione in Commissione Europea)


  5. La sensibilta’ su temi delicati come questo non si misura da provvedimenti come quello che ha rischiato di passare alla Camera.E mi meraviglio che una persona di buon senso come l’on.Binetti sia stata trattata in modo cosi’ scellerato per aver dimostrato che i provvedimenti spot non sono il rimedio ad un problema serio.


  6. Giusta, la presa di posizione dell’Unione di centro riguardo alla proposta di legge sull’aggravante in caso di violenza contro gli omosessuali. Non è possibili fare una distinzione tra tipi di violenze, inserendo l’aggravante nella pena. E gli anziani, i bambini, i disabili? E’ impensabile e a maggior ragione, sarebbe scoretto tutelare da questi tipi di offese solo una categoria di persone. Le accuse di omofobia indirizzate all’Udc da parte di molti esponenti politici di altri partiti, sono false e ingiustificate perciò inviterei loro a riflettere sulla scelta ideologica rispetto al disegno di legge n. 1658 e 1882 proposta in Parlamento nei giorni scorsi.


  7. Presidente, concordo con lei.
    Una legge sull’omofobia? Significherebbe accentuare le differenze, piuttosto che eliminarle! Una legge contro l’omofobia ha alla base la concezione che gli omosessuali sono “diversi”, e meritano leggi distinte. Questo il perchè del voto contrario dell’UDC: noi mettiamo al centro la PERSONA, al di là del sesso, della religione, della razza. Questa è, secondo me, la vera uguaglianza.
    Marta


  8. tutti (incluso gli omosessuali) devono essere posti sullo stesso piano sul piano umano e sul piano giudiziario. mi sembra un ultreriore caso di discriminazione. come ho già detto più di una volta, al potere c’è chi crede di poter fare leggi a proprio favore e questo concetto si sta diffondendo!! a buon intenditore poche parole…


  9. Un risultato eccellente. Un’azione del partito encomiabile, ben gestita, rispettosa dei diritti di tutti e compassionevole verso le persone che soffrono. Un risultato dovuto alla coerenza dell’Udc che nessuna altra forza politica può rivendicare e scippare.
    Personalmente ritengo che sul piano della terminologia si sia concesso troppo alle “persone omosessuali”. Queste persone beneficiano già di tutti i diritti civici, civili e commerciali. La loro condizione deriva da una scelta privata e personale, più o meno consapevole e psichicamente costrittiva e talvolta temporanea.
    Credo anche che si debba venire incontro a queste persone ampliando, se possibile, i diritti degli adulti (tutti) in materia di successione, di pensione ecc.. Inoltre va fatta una decisa azione contro il bullismo proteggendo questi bambini ed aiutando le loro famiglie nella scuola dell’obbligo.


  10. Ciao a tutti,
    ho letto in questi giorni i vostri interessanti ragionamenti sull’omofobia. Nessuno ha torto o ha ragione, sono semplicemente i vostri ragionamenti in base al vostro pensiero.
    A proposito, nel blog di Pierluigi Diaco ho trovato un articolo-ragionamento che per vari aspetti condivido: http://www.diacoblog.com/2009/10/14/i-professionisti-dellantiomofobia-sono-una-sciagura-per-i-gay/

    Chicca




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour