postato il 14 Aprile 2012 | in "Lavoro e imprese, Politica"

Lavoro, la riforma si può migliorare

No a partiti di lotta e di governo

Penso che la riforma del mercato del lavoro si possa migliorare in tema di flessibilità in entrata, ma ai colleghi di maggioranza dico che il Paese oggi ha bisogno di serietà, non dei giochini della vecchia politica: nessuno puo’ pensare di tornare alle vecchie abitudini di farsi la campagna elettorale sulle spalle del governo e di questa situazione politica. Fare i partiti di lotta e di governo riporta a un’epoca che e’ la causa dei guai che stiamo passando.

Pier Ferdinando

5 Commenti

Commenti

  1. Fornero inadeguata. Và bene per una riformetta, per una Riforma seria serve gente seria. Come Pezzotta ad esempio. O Tabacci.


  2. Una riforma seria che crei davvero occupazione e crescita, rendendo efficiente la spesa pubblica, e che quindi consenta, di conseguenza, una riduzione della pressione fiscale, ma che garantisca nel contempo un aumento del gettito, perchè si è ampliata la base imponibile, pesterebbe i piedi a troppi, non credo che il Governo ed i partiti che lo sostengono abbiano la volontà ed il coraggio di farla.
    L’impressione che abbiamo è che i partiti che nell’immediato hanno fatto un passo indietro, per permettere a Monti di abbassare lo spread, ora lo stanno condizionando troppo, con veti incrociati.
    Il Governo pare abbia già perso la spinta riformatrice, credo che cominciano già a considerare seriamente di gettare la spugna, e le dichiarazioni della Fornero “se la riforma non dovesse passare andremo a casa”, lo confermano. Purtroppo anche i mercati finanziari cominciano a pensala così.


  3. IL Ministro Fornero , mi sembra sia una persona seria e anche preparata; l’ha scelta Monti e di lui mi fido. Che alternativa abbiamo? Torniamo nelle mani di politici come quelli della precedente coalizione di governo? Politici proni verso il “Principale”? Pieni di conflitti di interessi o collusi con la mafia? O forcaioli e offensivi verso l’Italia e poi ladri e maneggioni? Lavoriamo per mitigare gli effetti negativi delle riforme che danneggiano la classe media e specialmente i ceti meno abbienti ( fra poco la maggioranza) ma sosteniamo questi “tecnici”! Ci è rimasto solo questo.


  4. Buongiorno, presidente

    Sarebbe ora di finirla con la demagogia, o no? Io addebito a lei la responsabilità della deriva di questo governo, perchè lei non può non conoscere i patti che hanno permesso il formarsi del governo dei tecnici.
    Lei conosce benissimo il suo ex alleato, il cav., e sa altrettanto bene che non avrebbe mollato l’osso se non dietro assicurazioni per la sua crescita imprenditoriale e per la riforma della giustizia. Aveva troppe castagne al fuoco per consentire che altri si mettessero al suo posto, se non dopo ampie assicurazioni.
    Lei conosce benissimo anche l’altro suo compagno di sostegno al governo Monti, Bersani, un uomo che rincorre sempre i niet del suo avversario e solo incidentalmente nella stessa coalizione.
    Lei conosce benissimo anche Monti e sa che è un filo/bancario.
    Lei sta vedendo gli ulteriori danni che si stanno creando in Italia: tutti stanno pagando, dai pensionati, ai più umili lavoratori, alle piccole imprese, ai dipendenti della PA… tutti stanno pagando, tranne i grandi imprenditori, tranne gli alti burocrati, tranne le lobby, tranne la classe politica.
    Ma lei continua a dire: “continuiamo così… appoggiamo questo governo senza se e senza ma…” e se tra qualche mese ci ritroveremo come in Grecia, lei si assumerà la responsabilità di aver permesso che in prima e in seconda battuta fossero colpite le fasce più deboli della popolazione? Sorvoliamo sul fatto che alla terza battuta, quella dell’equità, non ci arriveremo mai, ma se alla quarta battuta, quella della crescita, non ci lasceranno arrivare, lei si assume la responsabilità di aver permesso che venissero messe in ginocchio solo le fasce più deboli?
    Un’altra cosa ancora: lei si accorge che quando questo governo tocca gli interessi del cav., vuoi quelle delle frequenze vuoi quelle della giustizia, il suo compagno Alfano comincia a far traballare il sostegno al governo; allora perchè lei non punta pubblicamente il dito accusatore?
    Perchè quando la Marcegaglia alza le barricate non denuncia pubblicamente gli interessi delle grandi imprese?
    Lei si sta accorgendo che un governo tecnico sostenuto dallo stesso parlamento, in effetti non può reggere perchè ognuno fa gli interessi di bottega del proprio partito? Se n’è accorto tutto il popolo italiano, dopo la vostra riunione a tre (ABC), per discutere del “rimborso/latrocinio” elettorale e lei non vede questi macroscopici interessi di bottega? suvvia!
    Una citoyenne


  5. Luisella non credo proprio ci siano rimasti solo tipi come la Fornero, che si dimentica degli esodati (65.000 o 350.000? Bah), anzi se ne frega proprio, e conduce un negoziato sul lavoro da far venire i brividi.
    Il Lavoro è soprattutto in questa fase delicatissmo e centrale, deve essere affrontato dalle migliori teste, soprattutto teste specializzate e non mi risulta lo sia la Fornero (diversamente dalle pensioni, dove comunque le pensioni superiori a 10.000 sono rimaste tali…, VERGOGNOSO, addirittura quelle superiori a 20.000). Se la Fornero è indiscutibilmente una delle migliori teste e quindi insostituibile, siamo a rischio fallimento. E lo meritiamo!!!!




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour