postato il 31 Marzo 2011 | in "Politica"

La Russa doveva chiedere scusa

Questo non è più un Paese normale visto che ieri Berlusconi di fronte all’emergenza di Lampedusa è andato lì per comprare casa, visto che il sottosegretario all’ Interno incaricato dell’immigrazione si dimette e visto che il ministro della Difesa manda a quel paese il Presidente della Camera e un capogruppo dell’opposizione. Qui serve che ognuno si calmi e interpreti correttamente il proprio ruolo abbassando il tono di litigiosità.
Il ministro La Russa non può andare in mezzo ai manifestanti e poi venire in Aula a sbraitare. Per ristabilire un clima di confronto mi sarei aspettato che oggi La Russa avesse detto in Aula ‘Scusate, mi sono sbagliato’. A quel punto anche l’opposizione non avrebbe strumentalizzato l’episodio di ieri. Serve un minimo di ragionevolezza, chi sbaglia lo deve riconoscere.

Pier Ferdinando

5 Commenti

Commenti

  1. […] lo deve riconoscere”. È quanto scrive il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, sul suo sito. Tweet Condividi Scritto da redazione il 31 mar 2011. Registrato sotto News. Puoi seguire la […]


  2. Casini (UDC): La Russa doveva chiedere scusa – Camera dei Deputati 31.03.2011 [VIDEO]–> http://www.youtube.com/watch?v=9WdqThEjxME

    Casini (UDC): Immigrati, Maroni riferisca su destinazioni navi Lampedusa ‎31.03.2011 [VIDEO]–> http://www.youtube.com/watch?v=2tA5rkKgovQ


  3. […] via http://www.pierferdinandocasini.it/2011/03/31/la-russa-doveva-chiedere-scusa/ AKPC_IDS += "29759,";Popularity: unranked [?] Posted by admin on marzo 31st, 2011 Tags: News, Politica Share | […]


  4. Gentile Presidente Casini,
    ma Lei ci credeva veramente alle scuse di la Russa, ma non vede a che livello di pazzia,e di isteria sono arrivati, questi soggetti crede che possano ragionare? Hanno tutti perso completamento la brocca, Di Pietro forse ci ha azzeccato prima di tutti.


  5. Chiunque può chiedere scusa dopo un delitto,ma il gesto rimane. Applicate le stesse regole del calcio. Insulto all’arbitro? Espulsione immediata dal parlamento e fuori 1-2-3 sedute, se ministri il doppio della pena,se recidivi il triplo.Insulto al collega? Fuori per la discussione in atto quindi escluso dalla votazione. Naturalmente multa pecuniaria ed obbligo di divulgazione a mezzo stampa e tv. Insomma sulla gogna.Okkupate il parlamento fino alla risoluzione dei problemi italiani.




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Maurizio paladini: Io ci sono. Un partito di centro che guarda a sinistra....
  • Pippo Bufardeci: Caro Pierferdinando è l’impostazione che ha...
  • Giorgio Sorbara: Lucido, come sempre. Speriamo dia una mano.
  • Massimo Biondi: Forza senatore! Noi siamo ancora in tempo per salvarci e lei...
  • CAMILLA PAOLO: Alle Europee cosa VOTIAMO?
  • Enzo M.: Bravo Presidente, A difesa della democrazia e del voto...
  • Giorgio: Potrebbe il senatore Casini ricordarci quando il Parlamento avrebbe...
  • Adolfo Scarano: Avendo numerosi cugini i Caracas ed essendo nato li, vedendo...
  • Gianni: sempre lucida e attuale l’analisi ma si aspetta sempre da lei...
  • Gianni: Analisi come sempre perfetta, peccato che a suo tempo non sia stato...
udc tour