postato il 27 Maggio 2011 | in "Elezioni, Politica"

Amministrative, pensare ai problemi delle città

Riteniamo che in queste elezioni amministrative bisogna pensare alle città, ai problemi della collettività. Purtroppo c’è stata una degenerazione anche del costume politico in Italia. Chi ha voluto trasformare queste elezioni in un referendum pro o contro il governo ha ottenuto il risultato di essere sonoramente bocciato, ma soprattutto ha svilito il grande significato del voto locale.
D’altronde, quando in una campagna elettorale si fa leva sulle paure dei cittadini, si cerca di spargere odio, come se l’odio potesse in qualche modo assicurare una vittoria, si perde il senso delle dimensioni.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Amministrative, pensare ai problemi delle città


Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Maurizio paladini: Io ci sono. Un partito di centro che guarda a sinistra....
  • Pippo Bufardeci: Caro Pierferdinando è l’impostazione che ha...
  • Giorgio Sorbara: Lucido, come sempre. Speriamo dia una mano.
  • Massimo Biondi: Forza senatore! Noi siamo ancora in tempo per salvarci e lei...
  • CAMILLA PAOLO: Alle Europee cosa VOTIAMO?
  • Enzo M.: Bravo Presidente, A difesa della democrazia e del voto...
  • Giorgio: Potrebbe il senatore Casini ricordarci quando il Parlamento avrebbe...
  • Adolfo Scarano: Avendo numerosi cugini i Caracas ed essendo nato li, vedendo...
  • Gianni: sempre lucida e attuale l’analisi ma si aspetta sempre da lei...
  • Gianni: Analisi come sempre perfetta, peccato che a suo tempo non sia stato...
udc tour