postato il 26 Gennaio 2010 | in "Interventi"

Quoziente familiare, Casini a La Russa: ogni promessa è debito

Come annunciato ieri nel corso di Porta a Porta, il leader Udc propone al coordinatore del Pdl l’ampia rassegna stampa relativa all’introduzione del quoziente familiare da parte del Comune di Parma.

27 Commenti

Commenti

  1. Siamo stanchi degli slogan e delle promesse non mantenute dal PDL. Le famiglie vogliono più sicurezza e attenzione, e il quoziente familiare è diventata,ormai, una necessità!
    Marta


  2. Il ministro Ignazio LaRussa come al solito, per nascondere le promesse non mantenute dal governo oppone alla ragionevolezza e alla elementare esposizione di fatti certi ed obiettivi solamente la palese negazione dell’evidenza con un atteggimento arrogante. tra breve gli elettori non potranno che punire tale atteggiamento.


  3. è preoccupante il continuo negare del ministro la russa. si ostinano a negare cose importanti, che alcuni del loro partito hanno fatto. l’ignoranza è ingiustificabile. avrebbe fatto meglio a tacere.


  4. La Russa trova sempre il modo di interrompere un discorso costruttivo per riproporre la litania “ho ragione io, hai torto tu”. Ormai è davvero patetico e senza speranza.


  5. Ha un pò dell’incredibile tutto ciò. Lo hanno promesso in campagna elettorale alle politiche 2008, quando vogliono disturbare l’udc lo rispolverano nei loro annunci come loro imminente futuro impegno di governo riesumando il caro Giovanardi ( si sa nulla di lui? ..sparito.. ) per finire col povero ministro La Russa che si affanna a negare quanto il suo stesso governo ha promesso. Siamo stanchi di questa gentaglia.


  6. Grande Presidente…Ti fai sempre valere, continua così.


  7. in questo confronto televisivo quello che appare evidente è la rabbia e l’imbarazzo di La Russa intruppato nel PDL e P.F. Casini che come ogni iscritto ed elettore UDC può esprimere convintamente la propria opinione su ogni argomento.
    Riguardo al tema spcifico ritengo che solo chi ha veramente a cuore il problema sa di cosa si stà parlando. la cultura realmente popolare dell’UDC consente di avere quella sensibilità rispetto al problema che riesce atradurre uno slogan elettorale in azione concreta che può e deve asprimersi anche sul piano locale e non solo nazionale


  8. La Russa farebbe bene ad informarsi e magari dire a Silvio di prendere esempio dal sindaco di Parma, visto che stanno dalla stessa parte.


  9. La Russa mi ha fatto impressione…. è brutto e alquanto disgustoso vedere un ministro che non sa e non vuol sapere e dunque interrompe con arroganza cercando di mettere in difficoltà altri. Tra tutti i presenti l’unico a non aver capito sembra proprio lui e la cosa triste è che gli italiani non sono ignoranti e stupidi come credono…. Basta col prenderci in giro, non importa che riguardi il fisco o altro, non importa se è applicato da un’amministrazione locale: il quoziente familiare va fatto, magari non riguarda La Russa; ma milioni di famiglie hanno bisogno di una mano per andare avanti altrimenti non ci saranno più bambini e allora il tetto di immigrati nelle classi scolastiche andrà alzato e dovranno modificare anche altre leggi riguardanti l’immigrazione e il lavoro e il voto ecc. Siamo stanchi di essere presi in giro la politica oggi è diventata solo un BLA BLA BLA ARROGANTE da salotti televisivi! E chi cerca di fare fatti viene isolato, messo all’indice, insultato…. Io credo che la nostra politica Presidente sia quella giusta, non si stanchi mai di ascoltare e parlare alla gente! Avanti Presidente!!!


  10. Il ventriloquo non riesce a tacere neanche di fronte all’evidenza. Il lupo perde il pelo ma non… l’arroganza!


  11. Se l’On . Casini intende seriamente perseguire la strada del sostegno alla famiglia, non deve fare altro che rivolgersi all’ANFN per avere tutte le indicazioni e suggerimenti utili per attuare in maniera efficace questa sua posizione. Soltanto chi ha una famiglia numerosa sa cosa sta bene a qualsiasi famiglia. L’Italia è un paese fortemente retrogrado su questa materia, sarà bene non sprecare altro tempo.


  12. è come se il ministro avesse spento il cervello, oppure né abbiamo scoperto il limite… non lo dico per offessa; il video si commenta da solo. Rispetto il voto di tutti ma maggior voti non significa automaticamente maggior ragione


  13. Grandissimo Presidente e che figuraccia La Russa!!!.
    Certo che arrampicarsi sugli specchi pur di attaccare l?UDC non fa onore ad un Ministro che in qualche maniera reputavo “serio”.
    Sempre più Forti e Liberi: l’UDC è la vera alternativa e la vera novità.


  14. Negare l’evidenza credo sia lo slogan dell’On. La Russa…..”diciamolo”!


  15. ma dove vive l’on La russa. e purtroppo lo abbiamo pure come ministro…sono senza parole.
    Le promesse di Silvio erano state tante oltre al quoziente familiare…etc etc ricordo ancora gli slogan…e l’unica cosa visibile è stato il taglio dell’ici che secondo me poteva essere fatto in maniera migliore.
    avanti così presidente casini noi cittadini Italiani siamo stufi di questi slogan e proclami.


  16. Ho visto porta a porta, Larussa non è cambiato per niente,
    è rimasto esattamente come lo ricordavo dai suoi precedenti,
    arrogante e presuntuoso, ad essere buoni.
    I suoi toni lasciano capire che persona c’è dietro!
    Si commenta da solo.
    Ricordiamogli solo che “Stai zitto” può dirlo Berlusconi a lui,
    non certo lui al presidente Casini!


  17. il quoziente familiare è fattibile…quindi si prenda esempio da Parma


  18. Stanchi di essere presi in giro dalla barzellette di Berlusconi ! questo video dimostra che difronte all’evidenza La Russa tenta di replicare in modo a dir poco pietoso che figuraccia! Grande Presidente Casini !


  19. La Russa ignora parecchie cose ma allora non sa niente e come fa il ministro puo fare solo lo scrivano, se sa scrivere.
    Ciao a tutti


  20. tutti stanchi di berlusconi, tutti lo schifate e poi cercate di allearvi in puglia come un po ovunque… totalmente privi di una coerenza logica…. oggi casini ha chiamato quelli del pdl gli “AMICI”.

    ma per favore……………


  21. guarda un pò, come si cerca l’UDC…intanto le decisioni del Pdl sconfessate, e poi si dice all’udc di scegliere il doppio forno, che ridere!


  22. caro xy, tutti stanchi dell’udc, tutti a parlare di voto utile, tutti a parlare di Doppio Forno e poi che succede?
    Il Pdl si mette in fila per avere il nostro appoggio.
    Se qui c’è qualcuno privo di coerenza logica è proprio il PDL. Il fatto che Casini chiami “amici” gli avversari politici, essi siano PDL,PD,LEGA pure l’IDV deriva dal fatto che noi dell’UDC siamo moderati, non facciamo politica urlata, e non abbiamo nemici. Il problema è uno solo: siamo DECISIVI per GOVERNARE!


  23. decisivi non direi, dato che il governo attuale purtroppo governa benissimo anche senza di voi. sarete anche moderati, ma è solo un altro modo per direi incoerenti. io non andrei mai a fare un alleanza con un partito sul quale spargo veleno. come fai a dare contro alla lega e poi allearsi con i suoi alleati, prendendo i voti anche dei suoi elettori? lo stesso con berlusconi. incontri a tarallucci e vino. se foste davvero moderati e imparziali, proporreste in ogni regione un VOSTRO candidato. chi si appende qua e là a gente di candidati opposti è perchè sa che da solo non ce la può fare. destra e sinistra sono due modelli di fare politica. se ne volete fare un terzo, fate pure, è benvenuto, ma FATELO. create davvero un terzo modello x contrastare il bipolarismo. schierandovi di qua e di là non fate altro che rafforzarlo. la poli bortone era il primo caso, e guarda caso si parla già di levarla, o di fare un allenza…. ma andate da soli se siete al centro!!! troppo facile fare le primedonne ricattando i due poli


  24. L’incognita (xy) non può darci lezioni di coerenza, piuttosto analizzi bene la “metamorfosi” della maggior parte della classe dirigente del PDL…..


  25. che il pdl sia pieno di marciume non c’è ombra di dubbio.
    siete voi che ci andate dietro.
    non mi capacito come un giorno si possa essere d’accordo con il programma della sinistra (boccia) e il giorno dopo con quello di berlusconi. o hanno lo stesso programma o c’è qualcosina che non va… ripeto, se non va bene la politica del bipolarismo, la soluzione non sarebbe quella di aprire un terzo polo al posto invece di consolidare i due già esistenti?


  26. Sia ben chiaro che noi non andiamo a destra ed a sinistra, noi restiamo sempre al centro, cerchiamo solo convergenze su alleanze possibili per la realizzazione di programmi consoni ai Nostri valori.
    Se avessimo i numeri per portare avanti da soli i nostri programmi, non avremmo bisogno di alleanze.
    Ma i numeri per vincere spesso non li hanno nemmeno le grandi coalizioni di centro destra e di centro sinistra, ed anche essi hanno bisogno di alleanze, da qui la convergenza su programmi e persone.
    La politica non può essere solo la formulazione di bei progetti e programmi, ma è soprattutto la realizzazione pratica delle nostre idee, ed è sempre preferibile operare per attuarle, magari anche solo parzialmente, piuttosto che chiudersi in una torre d’avorio, nella convinzione di essere depositari della verità, aspettando di avere una maggioranza plebiscitaria per poterli mettere in pratica, chissà quando. Le idee e le parole se non vengono trasformate in fatti non riescono ad incidere sulla realtà dei cittadini. Facciamocene una ragione!


  27. Vi rendete conto che il ministro la russa non è informato su cose fatte da politici del suo stesso partito,è incredibile.Potrebbe anche essere che è informato ma non ha capito a pieno l’argomento,e questo è molto più grave,oppure il grande capo manda allo sbaraglio i suoi ministri,su argomenti che forse nemmeno lui ha capito.(siamo propio messi male)




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Mario Dereviziis: Auguri caro Presidente Casini. In parlamento si è...
  • Giuseppe Leporini: La saggezza di un leader vero. Grande Pier!
  • Francesco66: Di e cose sacrosante. Ma Intanto vediamo.
  • angelo lucisano: condivido pienamente,”i parlamentari,quelli ovviamente...
  • Fulvio: grande pier ferdinando , ciao, con amicizia,,, c’ero anche io...
  • Pippo Bufardeci: Pier, la classe non è acqua. Hai chiaramente evidenziato la...
  • Edgardo: Sono convinto che gli insulti da chiunque parte vengano non creano...
  • Giuseppe: Condivido parola per parola il ragionamento di un uomo di...
  • Pippo Bufardeci: Perfetto, Pierferdinando non si può gestire solo la...
  • CARLO FIORILLO: Gentile Senatore, Lei ci riporta il suo intervento alla...
udc tour