postato il 28 Luglio 2010 | in "Ambiente, Federalismo, In evidenza, Riforme, Spunti di riflessione"

Federalismo demaniale, lo Stato cede i suoi tesori

“Riceviamo e pubblichiamo”

Lo Stato ha trasferito una buona fetta del suo demanio alle Regioni, con il plauso della Lega. La lista dei beni ceduti è consultabile da tutti presso il sito dell’Agenzia del demanio e come tutti possono vedere, anche senza alcune perle come gli isolotti della Maddalena, o il museo di Villa Giulia, si tratta di un ricco bottino: 3,6 miliardi di euro. Un bottino che è destinato ad arrichirsi perché sono per ora esclusi dall’elenco i beni di Roma, che saranno oggetto del decreto attuativo del federalismo su Roma Capitale, e sono per ora esclusi i beni delle Regioni a statuto speciale.

Resta però un impressionante elenco di 12.000 beni: caserme, pezzi delle Dolomiti, laghi, strade, scuole, magazzini e altro ancora. Ci sono autentici gioielli come Palazzo Archinto a Milano, alcune zone del Colle di Superga a Torino e poi le Dolomiti, delle quali potranno essere ceduti vasti appezzamenti, dalle Tofane al Monte Cristallo alla Croda Rossa. Gli enti locali potranno ottenere anche i fari, come lo «Spignon» di Venezia o quello di Mattinata sul Gargano.

Ma se credete che il valore di 3,6 miliardi di euro sia alto, siete in errore, questo è il valore complessivo catastale, ma il valore di mercato (ben più alto) si dovrà valutare volta per volta, quando la regione richiede il bene. Da quanto detto si capisce che siamo di fronte ad un tesoro dal valore potenzialmente inestimabile.
E di questo tesoro mi colpisce una cosa “strana”: la parte del leone la fa il Nord e in particolare la Lombardia (beni per un valore di 700 milioni di euro), mentre il centro e il Sud vedono ben poco.
E qui mi sorge una domanda: i leghisti sono contenti per l’ulteriore tassello verso il federalismo fiscale, o perchè mettono le mani su questo tesoro che potranno gestire come meglio aggrada a loro?

Gaspare Compagno

2 Commenti

Commenti

  1. Questo governo sta portando avanti una politica che porterà allo sfascio dello Stato, chi trarrà giovamento da questa svendita? Io un’idea ce l’avrei…


  2. peraltro… pare che i primi pezzi pregiati siano già in vendita a prezzi veramente irrisori…
    ad esempio il monte Cristallo delle DOlomiti, è in vendita a 250.000 euro…




Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • CAMILLA PAOLO: Alle Europee cosa VOTIAMO?
  • Enzo M.: Bravo Presidente, A difesa della democrazia e del voto...
  • Giorgio: Potrebbe il senatore Casini ricordarci quando il Parlamento avrebbe...
  • Adolfo Scarano: Avendo numerosi cugini i Caracas ed essendo nato li, vedendo...
  • Gianni: sempre lucida e attuale l’analisi ma si aspetta sempre da lei...
  • Gianni: Analisi come sempre perfetta, peccato che a suo tempo non sia stato...
  • Alzetta Gianfranco: Credo che anche questo governo vada giudicato per quello...
  • Lucia: Montese strada provinciale 27 della docciola ci sono muraglie del dopo...
  • Pini lucia: Speriamo bene! Sulla strada provinciale 27 della docciola montese...
  • Giuseppe: Il popolo italiano, al momento del voto, deve avere. Il coraggio e...
udc tour