Archivio per aprile 2013

Governo autorevole, ora basta stagione veleni

postato il 27 aprile 2013

Auguri al Presidente Letta

Speriamo che oggi si chiuda in Italia la stagione degli odi e veleni.
Auguri al Presidente Letta e a un Governo che sembra autorevole e ben strutturato per affrontare le sfide del Paese.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Governo autorevole, ora basta stagione veleni

Letta avrà compito difficile

postato il 24 aprile 2013

Partiti abbassino pretese in modo che si possa partire

Enrico Letta avrà un compito difficile, ma è un politico preparato. E’ una scelta significativa che unisce rinnovamento ed esperienza internazionale. Ora bisogna che si abbassi il tasso delle pretese di tutti i partiti in modo che si possa partire.

Pier Ferdinando

 

Commenti disabilitati su Letta avrà compito difficile

Napolitano ha messo tutti davanti alle proprie responsabilità

postato il 22 aprile 2013

Il Presidente della Repubblica e’ stato grande. Ha messo tutti davanti alle proprie responsabilita’, ha chiesto di non perdere altro tempo. Ora chi e’ andato a chiedergli di rimanere , chi lo ha pressato per fare cio’ che non voleva, ha il dovere morale di fare subito un governo. Più che gli applausi serve constatare quali forze politiche sapranno essere coerenti con il messaggio vero del Capo dello Stato: ovvero non abbiate paura di contaminarvi con la diversità politica, perché se non c’e’ una maggioranza per governare bisogna fare un governo di coalizione.

Pier Ferdinando

 

Commenti disabilitati su Napolitano ha messo tutti davanti alle proprie responsabilità

Grazie Napolitano!

postato il 20 aprile 2013

Questa vicenda e’ finita nel modo migliore, con un Presidente che non divide gli italiani e supera il clima di contrapposizione e di odio che si vuole creare. Dobbiamo ringraziare Napolitano che ha saputo, col suo gesto di accettazione e sacrificio personale, dare una risposta agli italiani che la cercavano.
So che non perderà tempo e non farà melina. E ciascuno si dovrà assumere le proprie responsabilità.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Grazie Napolitano!

Rassegna stampa, 20 aprile ’13

postato il 20 aprile 2013

Casini: Ho visto Silvio ma non torno con lui (Tommaso Ciriaco, La Repubblica)

Commenti disabilitati su Rassegna stampa, 20 aprile ’13

Quirinale: sosteniamo Cancellieri per convinzione profonda

postato il 19 aprile 2013

È donna che ha servito le istituzioni. Prodi divide gli italiani 

Ho amicizia verso Prodi ma cercavamo un presidente che unisse tutti gli italiani e rischiamo di trovare un presidente che unisce tutto il Pd.
Sulla Cancellieri, che voteremo, si può trovare una convergenza più ampia. È una donna che ha servito le istituzioni nella sua vita. Non la sosteniamo per un gioco, per contrattazione politica, ma per convinzione profonda.

Commenti disabilitati su Quirinale: sosteniamo Cancellieri per convinzione profonda

Sabotatori in campo, vogliono le urne

postato il 17 aprile 2013

Dopo due mesi di paralisi senza governo si va dritti al voto

C’era da aspettarselo: come ad ogni elezione del Presidente della Repubblica, all’ultimo momento entrano in azione i sabotatori. Ma sia chiaro a tutti che, dopo due mesi di paralisi governativa, se non si trova un’intesa su un presidente condiviso si va dritti alle urne. Chi sabota oggi persegue solo il proprio disegno elettorale.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Sabotatori in campo, vogliono le urne

Ora Presidente che affermi il valore della politica, noi lavoriamo per unire

postato il 16 aprile 2013

Noi lavoriamo per unire, non siamo disponibili ad aggiungere i nostri voti per eleggere un Presidente della Repubblica che spacchi gli italiani, che sia interpretato da una parte come ostile e dall’altra come amico. Il Presidente della Repubblica deve poter rappresentare maggioranza e opposizione. Personalmente penso che il centrodestra debba essere parte di questa intesa nazionale. Peraltro  non è la rivincita delle primarie del Pd e non è il primo tempo di un nuovo congresso di quel partito. Al Quirinale serve un uomo che ascolta il Paese, il suo disagio, il malumore che c’è, dopo quaranta giorni di paralisi assoluta, e nello stesso tempo che affermi il valore e la dignità della politica.

Pier Ferdinando

Commenti disabilitati su Ora Presidente che affermi il valore della politica, noi lavoriamo per unire

Con Monti ho fatto una scelta sbagliata. La prossima volta il centro si schiererà.

postato il 7 aprile 2013

Pubblichiamo l’intervista di Aldo Cazzullo a Pier Ferdinando Casini pubblicata sul Corriere della Sera di oggi.

«Davanti all’Italia vera, la politica è in ritardo inammissibile. Le aziende chiudono. Gli esodati si suicidano. L’edilizia è ferma. Un sistema politico che, in questa situazione, non riesce in 40 giorni a formare un governo da di sé una prova devastante».

Pier Ferdinande Casini, lei per 40 giorni ha praticamente taciuto. Del resto ha preso una bella botta.

«Nella vita si vince e si perde; l’importante è avere il tempo per la rivìncita. E successo questo: il bipolarismo che io ho sempre combattuto, secondo me con buone ragioni, è stato messo in crisi non dall’irruzione dal centro, ma dall’esplosione di Grillo. Un fenomeno che unisce tante cose: antipolitica, invidia sociale, giusto bisogno di partecipazione, il senso dei giovani di una mancanza di futuro. Un fenomeno che si nutre di sentimenti anche divaricanti; per questo non si può contaminare, Grillo deve fare il cane da guardia e dire no a tutto. Alla prima scelta che il movimento fa, si spacca, fosse pure il no alla Tav; perché c’è anche chi le infrastrutture le vuole. Nel frattempo immette nel sistema politico tossine oggi molto sottovalutate, il ritiro immediato dall’Afghanistan, subito apprezzato da una certa sinistra, sarebbe una Caporetto, uno “sciogliete le righe” che comprometterebbe i sacrifici che l’Italia ha fatto per avere voce nella comunità internazionale».

[Continua a leggere]

7 Commenti


Twitter


Connect

Hai già cliccato su “Mi piace”?

Community

Login with Facebook:
Last visitors
Powered by Sociable!

ULTIME SEGNALAZIONI FACEBOOK

Facebook Fans

Twitter EstremoCentro

Ultimi commenti

  • Rina Giorgi: L’ammiro,Presi dente. Lei è una persona corretta e saggia....
  • lucia: Penso che d alema bleffa e cambierà idea con un bel si al referendum.
  • scardavi giacomo: Se dopo Obama anche con Hillary continua il disimpegno USA...
  • maurizio trincas: quasi perfetto. 13 anni di confusione legalizzata. non...
  • scardavi giacomo: La complessità dei problemi che insorgono col...
  • lucia: Personalmente non credo che i 5 stelle siano in grado di governare l...
  • umberto borzi: Benissimo,sono d’accordo,meno male che lo hai capito,...
  • tarquiny: tutti i grandi paesi che hanno fatto l’Europa la migliore e...
  • tarquiny: Altrimento detto lei vuole che il suo paese guida l’america e...
  • Sandra Granzotto: Sono un cittadino, moderato da sempre e che non ama gli...
udc tour